La tempesta Ciara si abbatte sull’Europa. In arrivo anche in Italia

epa08205916 Heavy winds at the beach in Klitmoeller, Denmark, 09 February 2020. Western and northern Europe braces for storm Ciara that is expected to bring strong winds and heavy rains and to cause severe disruption to traffic.  EPA/Henning Bagger  DENMARK OUT

La tempesta Ciara si abbatte sui paesi del Nord Europa. Gran Bretagna, Francia e Germania i più colpiti. I forti venti hanno provocato cancellazioni e ritardi di tutti i mezzi di trasporto. Attesa per l'ondata di maltempo in Italia.


Un nuovo record è stato stracciato nella tratta che sorvola l’Oceano Atlantico. Nella notte tra sabato e domenica un aereo della British Airways, partito da New York e diretto a Londra, ha impiegato un tempo di percorrenza di sole 4 ore e 56 minuti, due in meno rispetto al previsto. Di norma, infatti, per arrivare nella città inglese dalla Grande Mela sono necessarie 6 ore e 45 minuti. Il primato è stato possibile perché l’aereo ha sfruttato i venti fortissimi che hanno raggiunto le 260 miglia orarie e che hanno agito da propulsori, spingendo il Boeing alla velocità supersonica di 1.327 Km/h. In gergo tecnico, questo fenomeno naturale, assai raro, si chiama jet stream. Al pari del Boeing, anche gli altri aerei che viaggiavano verso l’Europa hanno registrato un incremento della velocità e diminuito i tempi di viaggio.

 

L’impresa compiuta dall’aereo della British Airways supera di venti minuti il record stabilito nel 2018 dal Boeing 787 della Norwegian Air Shuttle. Resta però imbattuto il primato del Concorde che nel 1996 compì la storica traversata dell’Atlantico, da New York a Londra, in sole 2 ore e 52 minuti.

L’aereo partito sabato pomeriggio dall’aeroporto Jfk e atterrato a Heathrow prima dell’alba ha attraversato il flusso di venti scatenati dalla tempesta Ciara, che si sta abbattendo sull’Europa, in particolare sui paesi del Nord.

Forti piogge e venti fino a 160 km/h sferzano le isole britanniche, diversi gli allagamenti registrati in alcune contee, così come mareggiate, alberi sradicati e cartelloni pubblicitari divelti. Se gli aerei provenienti dagli Usa hanno registrato tempi record di viaggio, i voli previsti dagli scali londinesi di Heathrow, Gatwick e London City, in direzione contraria o diretti in Europa hanno subito ritardi e cancellazioni. Anche l’atteso match tra Manchester City e West Ham è stato rinviato.

A Parigi, la Tour Eiffel è stata chiusa al pubblico e i dipartimenti del nord della Francia sono sotto sorveglianza speciale per le forti raffiche di vento.

 

Nelle regioni occidentali della Germania la circolazione dei treni a lunga percorrenza è stata sospesa.

Un peggioramento del tempo è atteso anche in Italia.

condividi