“Una vita da cronista”: prima lezione del Master in Giornalismo della Luiss

Scuola di giornalismo Viale Pola 04122019

Primo giorno di lezione per i nuovi praticanti giornalisti che, a termine del biennio, accederanno all'esame da professionisti e conseguiranno il titolo di Master di I livello in Giornalismo e Comunicazione multimediale


Alla Scuola di Giornalismo Massimo Baldini della Luiss Guido Carli,  si accendono i riflettori e si parte con la prima lezione del biennio accademico 2019-2021. Ad accendersi è anche l’attenzione dei 24 praticanti giornalisti per la nuova redazione del tutto ristrutturata. Il nuovo programma prevede lezioni e laboratori ad alto contenuto formativo. Gli studenti avranno l’occasione di adoperare i più recenti strumenti di ricerca, elaborazione, comunicazione dati e le informazioni funzionali allo svolgimento di ogni attività professionale.

Ad accoglierli il direttore del Master Gianni Riotta, i condirettori Alberto Flores d’Arcais, Giorgio Casadio e la presidente della Scuola, professoressa Livia De Giovanni, che ha salutato la nuova classe con un discorso: «Abbiamo lavorato tanto per elaborare un programma di studio come questo, affinché possa offrirvi gli strumenti più richiesti nel mondo del lavoro. Voi siete il capitale umano, portatori della conoscenza che acquisirete e applicherete nel lavoro e nella vita».

Presente il rettore Andrea Prencipe che esorta: «…é importante concettualizzare e immaginare il vostro tempo in Luiss come un percorso, un viaggio intenso durante il quale la Scuola di Giornalismo vi offrirà tante occasioni preziose… starà a voi coglierle». 

Benvenuti in Luiss.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

condividi