Addio ad Alberto Sironi, regista di Montalbano

122350410-8c403809-8a91-4f52-8e38-db888f0b8330

Scomparso il regista Alberto Sironi, noto per aver dato vita al personaggio più famoso di Andrea Camilleri: il commissario Montalbano. Gli amici lo ricordano come uomo dall'energia contagiosa.


Alberto Sironi se n’è andato, in questa assurda estate che aveva già portato via Andrea Camilleri.

Se n’è andato uno straordinario regista, che ha saputo dare una vita televisiva, e che vita, a Montalbano. Lui aveva scelto Luca Zingaretti, aveva capito che sarebbe stato l’interprete perfetto per il commissario. Di Alberto è bello ricordare l’energia vitale, la passione che metteva in tutte le cose che faceva, l’ironia pungente, le battute anche irriverenti, i racconti improbabili ed esilaranti. In quelle tante, indimenticabili serate ai tavoli di “Cesaretto”, a via della Croce a Roma, quando si restava seduti anche dopo la chiusura, sotto lo sguardo bonario di Luciano Guerra, a parlare, discutere, scherzare con Stefano Bonilli, Gianni Riotta, Enrico Mentana e tanti altri amici. Si parlava di cinema, televisione, politica, sport, della sua, nostra, Inter. Oppure quando, come accadde una sera, ci diceva: “”. Vi porto io a passare una bella serata”. Certo, quella sera ci portò in un piccolo locale ad ascoltare un suo amico cantautore, Paolo Conte.

Erano anni in cui tutti noi cercavamo la nostra strada, lui, Alberto, aveva chiaro dove la sua, per nostra fortuna, l’avrebbe portato. Ricorderemo la sua simpatia e, soprattutto, il suo eterno sorriso.

sironi

Reporter nuovo ha avuto il privilegio di parlare con Alberto Sironi, il maestro fu felice di rilasciare l’intervista al giornale dei ragazzi della nostra scuola di giornalismo. Intervista che ripubblichiamo in segno di omaggio.

Giorgio Casadio

condividi