Il video della commemorazione di Andrea Camilleri

camilleri

Alla cerimonia di commemorazione di Andrea Camilleri a Roma, abbiamo intervistato il giornalista e politico Vincenzo Vita e lo scrittore Nicola Lagioia, direttore del Salone del libro di Torino


Un simbolo civile, ma anche uno scrittore. Per le centinaia di persone che ieri 18 luglio gli hanno portato l’ultimo saluto al cimitero acattolico di Roma, Andrea Camilleri rappresenta un connubio fortunato di arte e impegno. Libri e interventi si confondono nei ricordi della folla che rende omaggio al “maestro”, ma nel modo di interpretare il gesto di far visita alla tomba di Camilleri i pareri si dividono tra chi lo considera un atto politico, una forma di solidarietà con lo scrittore che è stato al fianco di tante battaglie, e chi invece è venuto per ricordarlo come uno scrittore, ma anche autore teatrale e televisivo, di quelli che lasceranno il segno nella storia letteraria italiana.

Tra il pubblico della cerimonia abbiamo incontrato e intervistato il giornalista e politico Vincenzo Vita e lo scrittore Nicola Lagioia, direttore del Salone del libro di Torino.

condividi