Crolla una palazzina a Gorizia. Tre morti accertati

ANSA/PIERLUIGI BUMBACA

L'esplosione forse causata da una fuga di gas. Sono ancora in corso accertamenti da parte dei vigili del fuoco


Una violenta esplosione ha causato il crollo di una palazzina a Gorizia alle 4,20 di questa mattina. È accaduto in un piano rialzato di un palazzo di due piani, probabilmente a seguito di una fuga di gas. I vigili del fuoco hanno estratto due corpi dalle macerie. Pochi minuti fa è stato trovato ilcorpo di una terza vittima per il crollo. Lo si apprende dai vigili del fuoco. La palazzina, di due piani, si trova nel centro di Gorizia. Sul posto sono giunti vigili del fuoco anche da Trieste e Udine, con unità speciale, come quelle cinofile per cercare superstiti.

«Mancavano pochi minuti alle 4 e ho sentito un boato e poi suonare gli allarmi delle auto. Mia moglie ed io ci siamo svegliati di soprassalto, ci siamo affacciati, ma siccome era ancora buio, non abbiamo capito cosa stava accadendo. Poi abbiamo sentito le sirene dei soccorsi». Così un residente in viale XX Settembre, a Gorizia, che abita a pochi metri dalla palazzina crollata questa notte. Sul posto continuano ad arrivare cittadini, anche alcuni familiari di persone che abitano nelle vicinanze e che seguono da lontano i lavori dei soccorsi. L’area è transennata.

condividi