Il penultimo capitolo del Premio Strega

9116cc73-9b8f-4f8a-9bad-b28135af9bad

Verrà annunciata stasera la cinquina di libri finalisti. Ieri Marco Missiroli ha vinto con "Fedeltà" lo Strega assegnato dai lettori delle scuole superiori


Parlando di libri, banalmente sta per aprirsi l’ultimo capitolo del Premio Strega. Dalle ore 21 in poi di oggi si sapranno i nomi dei cinque autori che il prossimo 4 luglio si contenderanno il più ambito e famoso premio letterario sostenuto dai principali editori italiani e organizzato dalla fondazione Bellonci. Della dozzina di testi che hanno superato le selezioni fino ad ora, quindi, in sette non potranno continuare il percorso, un’ulteriore scrematura rispetto ai 57 testi proposti dagli Amici della Domenica (un totale di 400 giurati a vario titolo del settore della cultura) a inizio marzo.

 

 

 

La cerimonia avrà luogo al Tempio di Adriano e sarà presieduta dalla vincitrice uscente dello Strega, Helena Janeczek, che l’anno scorso venne premiata per il suo romanzo “La Ragazza con la Leica” sulla vita di Gerda Taro, compagna di Robert Capa. Tra i favoriti Marco Missiroli con il romanzo “Fedeltà”, Antonio Scurati con il romanzo storico sulla figura di Benito Mussolini “M. Il figlio del secolo” e Claudia Durastanti con “La straniera”. Chi vorrà potrà seguire in diretta streaming la cerimonia di annunciazione dalle 20 e 30 sul canale Rai Cultura.

 

Proprio Marco Missiroli è stato insignito ieri, nella sala Regina Margherita di Montecitorio, del premio Strega Giovani, che a differenza di quanto possa sembrare non viene assegnato tra un novero di autori riconosciuti come precoci, ma è l’autore tra i dodici dello Strega più votato tra 400 studenti tra i 16 e i 18 anni di alcune scuole superiori sparse per tutto lo stivale, tra questi anche i ragazzi del carcere minorile di Nisida. Al secondo posto ex-aequo “L’età straniera” di Marina Mander e “Addio fantasmi” di Nadia Terranova. Premiato anche Daniele Camagna, studente dell’Istituto d’Istruzione Superiore Celestino Rosatelli di Rieti, per la miglior recensione a uno dei libri in concorso.

condividi