Elezioni regionali, il centro-destra verso la vittoria in Piemonte con Cirio

Chiamparino ottiene il 40% dei consensi. Tonfo del Movimento 5 Stelle che si attesta attorno al 16%


Il trionfo della Lega passa dalle regioni del Nord. Nelle circoscrizioni nord-est il partito di Matteo Salvini sfiora percentuali di consenso altissime. In Piemonte è ormai quasi certa la vittoria del candidato della coalizione centro-destra alla regione Alberto Cirio, con percentuali di consenso oscillanti tra il 45 e il 49%, contro l’uscente Sergio Chiamparino (PD) che si attesta tra il 36 e il 40%. Tonfo del candidato 5 Stelle Giorgio Bertola, con percentuali comprese tra il 12 e il 16%.

Per quanto riguarda le elezioni comunali la tendenza è decisamente a favore della Lega. I comuni al voto sono in tutto 3865, circa la metà dei comuni italiani, con un’affluenza definitiva del 68,1%. Tra questi ci sono 30 comuni capoluogo di provincia, 6 capoluoghi di regione e 14 città con più di 100mila abitanti. I capoluoghi di regione sono Bari, Cagliari, Campobasso, Firenze, Perugia e Potenza.

Le città del sud sembrerebbero ancora vicine al Movimento 5 Stelle, mentre Umbria e Marche, stando alle proiezioni del voto europeo, si sono avvicinate alla Lega. Si attendono gli exit-poll per inquadrare il risultato definitivo.

condividi