Maltempo, esonda il fiume Savio in Emilia-Romagna. Neve a quote basse

fiume_savio

Ancora maltempo sull'Italia. Neve in quota, grandine e raffiche di vento. In Emilia-Romagna l'allerta meteo è stata elevata a rossa per la piena dei fiumi


Il maltempo colpisce l’Italia e l’Emilia Romagna, dove esonda il fiume Savio. Il corso d’acqua, nella provincia di Forlì-Cesena, è tracimato questa mattina alle ore 9.30. La conferma è arrivata dai vigili del fuoco attraverso una nota pubblicata su Twitter, unita ad alcune immagini della zona colpita: «Due persone in difficoltà sono state già soccorse – scrivono i vigili – tra cui una disabile con la badante, bloccati nella propria casa».

In Emilia Romagna l’allerta meteo è diventata rossa per criticità idraulica e sarà estesa anche alla giornata di domani. Allerta arancione per pericolo esondazioni e frane nei bacini romagnoli. La linea ferroviaria Bologna-Rimini tra Cesena e Forlì è stata interrotta. Le Ferrovie dello Stato, inoltre, fanno sapere che la precauzione è stata presa precauzionalmente in seguito alla piena del Savio. L’intero corso del fiume è monitorato continuamente dalla Protezione Civile, con particolare attenzione al quartiere Oltresavio, dove sta girando un’auto minuta di megafono per allertare i residenti del pericolo.

Capitolo neve: fiocchi sparsi lungo l’Appennino. I rovesci nevosi – spiegano le previsioni meteo tra oggi e domani – sono dai 10 ai 20 centimetri sui 1200-1300 metri (Appennino Centrale) e più abbondanti su quello meridionale (1400-1700m). Neve anche tra Emilia-Romagna e Marche, dove durante le precipitazioni più intense ci saranno rovesci anche tra i 900 e i 1000 metri. Qualche locale nevicata con annesse schiarite, infine, potrà interessare ancora le Alpi orientali dai 1100-1500 metri di quota.

Tutte le immagini

maltempo_£

maltempo_1

maltempo

ovindoli_1

 campo imperatore

cesena

Schermata 2019-05-13 alle 15.54.30

condividi