Strage in Nuova Zelanda: i nomi sui caricatori

Un fermo immaggine tratto dal video postato da Brenton Tarrant, l'autore della strage, mostra i caricatori delle mitragliatrici usate dall'autore della strage nelle moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda coperte con scritte in inchiostro bianco che facevano riferimento ad antiche battaglie e più recenti attacchi contro le comunità musulmane: tra queste, una riportava anche il nome 'Luca Traini', l'estremista di destra autore dell'attacco contro migranti compiuto l'anno scorso a Macerata. 
ANSA/WEB EDITORIAL USE ONLY NO SALES

Le foto su Twitter mostrano nomi di personaggi e luoghi della lotta della cristianità contro i musulmani: da Carlo Martello all'attentatore di Macerata Luca Traini


Dal Doge di Venezia che impedì l’avanzata degli ottomani in Europa a Luca Traini, l’autore dell’attentato di Macerata del 3 febbraio scorso. Sono i nomi che uno dei responsabili della strage in Nuova Zelanda aveva scritto sui caricatori delle armi utilizzate nell’attacco. L’uomo aveva postato la foto su Twitter ma il suo account è stato successivamente sospeso.

I personaggi e gli avvenimenti citati appartengono a epoche e contesti diversissimi, ma – seguendo la logica di chi li ha scritti – rappresentano lo scontro tra cristianità e Islam.

Luca Traini

È il responsabile, dicevamo, dell’attentato di Macerata del febbraio 2018. Condannato a 12 anni, aveva ferito sei immigrati sparando colpi direttamente dall’abitacolo della sua auto. Tramite il suo legale, Traini comunica di dissociarsi da questa vicenda.

Sebastiano Venier

Doge di Venezia dal 1577 al 1578 (anno della morte), fu uno dei protagonisti della battaglia di Lepanto nel 1571. A capo delle truppe della Serenissima, contribuì a impedire l’accesso dell’Impero Ottomano in Europa.

Rotherham

Cittadina nell’Inghilterra settentrionale, Rotherham diventa tristemente famosa nel 2014, quando si scopre che 1400 bambini erano stati abusati dal 1997 al 2013. Gran parte dei responsabili appartenevano alla comunità pakistana del luogo.

Alexandre Bissonnette

Il 30 gennaio 2017 si rende responsabile di un attentato a una moschea di Quebec City in Canada, attacco in cui muoiono 6 persone. È stato condannato a 40 anni di carcere.

Shipka Pass

Battaglia, avvenuta nel 1877 in Bulgaria, tra l’impero russo e quello ottomano.

Novak Vujosevic

Protagonista della battaglia di Fundina, risalente al 1876, tra l’esercito cristiano del Montenegro e gli ottomani.

Vienna 1683

Si riferisce alla battaglia dell’11 e del 12 settembre 1683 a conclusione di un assedio due due mesi alla capitale austriaca da parte dell’esercito turco. A risolvere lo stallo contribuirono tutte le forze cristiane: polacchi, austriaci, bavaresi e sassoni.

Carlo Martello

Nella battaglia di Poitiers del 732, il re dei Franchi sconfisse Abd al-Rahaman e impedì l’avanzata musulmana nell’Europa occidentale.

condividi