La Treccani istituzionalizza le “ship”: la parola Ferragnez inserita nei neologismi dell’anno

Foto Instagram

La coppia formata da Chiara Ferragni e Fedez sbarca sulla celebre enciclopedia, ma non è la prima volta che parole del genere conoscono larga diffusione


Chiara Ferragni e Fedez conquistano un pezzetto di lingua italiana. La Treccani ha infatti inserito la parola “Ferragnez” fra i neologismi del Libro dell’anno 2018: si tratta di una parola-macedonia – nata dalla crasi del cognome della fashion blogger e il nome d’arte del rapper – e coniata in occasione del social wedding dello scorso 1 settembre. La parola ha fatto la sua prima apparizione ufficiale pochi giorni dopo, il 6 settembre, sul sito vanityfair.it nel titolo «I Ferragnez (sui social) valgono più di Meghan e Harry», dopo essere stata il brand ufficiale delle attesissime nozze della coppia. Il volo Alitalia che ha portato gli invitati a Noto – la suggestiva location siciliana che ha ospitato il matrimonio – era totalmente brandizzato “Ferragnez”, così come i tappeti, le posate, le partecipazioni e persino il luna park che hanno colorato il “grande giorno” di Chiara Ferragni e Fedez.

 


Visualizza questo post su Instagram

Let #TheFerragnez wedding get started: we have a private flight #suppliedByAlitalia to bring our guests to Noto 💘 More in stories ✈️

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Nel gergo giovanile parole-macedonia come Ferragnez – che da ora in poi scriveremo senza virgolette – sono note come “ship” e, a ben vedere, non sono certo una novità. La coppia composta dalle star hollywoodiane Brad Pitt e Angelina Jolie, ad esempio, fu ribattezzata con il nome Brangelina all’indomani del loro matrimonio nel 2014. La prassi di fondere i nomi di due persone molto vicine non è dunque nuova, anzi, è praticamente un’abitudine fra i millennial e gli utenti dei social in genere. Ogni pretesto è buono per formare una nuova “ship”: la coppia composta da Andrea Damante e Giulia De Lellis – nata nel salottino pomeridiano di “Uomini e Donne” e capace di racimolare milioni di follower su Instagram – fu ribattezzata Damellis, prima della fine della loro relazione nello scorso anno.

Ma Ferragnez non è l’unico neologismo inserito nell’ultima edizione del Libro dell’anno della Treccani. Sono state riconosciute anche le parole “Sarrismo”, ovvero la filosofia di gioco dell’ex allenatore del Napoli Maurizio Sarri, e “orgasmometro”, il test medico per misurare le caratteristiche e l’intensità del piacere sessuale femminile. La Treccani dà spazio anche al neologismo “viadotticidio”, coniato in occasione del crollo del ponte Morandi da Massimo Gramellini in un articolo del 14 agosto 2018 sul Corriere della Sera.

condividi