Vodafone, Colao lascerà ad ottobre

ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Cambio ai vertici del colosso della telefonia. Il nuovo amministratore delegato sarà il cfo Nick Read


Dopo 10 anni ai vertici del gruppo Vittorio Colao, amministratore delegato di Vodafone, lascerà il suo incarico. A dare la notizia è l’agenzia Bloomberg, secondo la quale Colao verrà sostituito dal primo ottobre da Nick Read, attuale direttore finanziario dell’azienda inglese.

“Vodafone sta iniziando un capitolo del tutto nuovo. Il nostro obbiettivo rimane quello di accelerare il programma Digital Vodafone, un’opportunità unica per migliorare l’esperienza dei nostri clienti”. Queste le parole di Colao agli investitori alla viglia dell’annuncio. I mercati non hanno, per il momento, premiato la decisione, facendo calare il titolo del 3,7% sulla borsa di Londra.

Laurea alla Bocconi di Milano e Master in Business Administration ad Harvard, Colao ha iniziato la sua carriera nella banca d’affari americana Morgan Stanley, per poi passare alla società di consulenza McKinsey. Nel 1996 diventa amministratore delegato dell’allora Omnitel Italia. Nominato ad del gruppo inglese nel 2008 porta avanti numerose operazioni di espansione e consolidamento dei conti. Buoni i risultati economici degli ultimi mesi, con un utile netto di 2,4 miliardi. Per il 2019 è prevista una crescita fino al 5% (circa 5,4 miliardi).

Vodafone si è confermato in questi anni leader mondiale nella telefonia mobile con una presenza in 25 paesi del mondo e circa 536 milioni di clienti.

 

condividi