Pil, +0,3% nel primo trimestre. Disoccupazione all’11%

Il presidente dell'Istat Giorgio Alleva durante conferenza stampa per illustrare il decreto che introduce i 12 indicatori di benessere equo e sostenibile, Roma 15 novembre 2017. ANSA/GIUSEPPE LAMI

Pil in crescita, disoccupazione stabile all’11%


Economia italiana in espansione. Nel primo trimestre del 2018 si stima che il prodotto interno lordo sia aumentato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e dell’1,4% in termini tendenziali. Lo riferisce l’Istat nel calcolo preliminare, precisando che all’inizio del 2018 l’economia del nostro paese è cresciuta a un ritmo congiunturale dello 0,3% con un risultato analogo a quello del trimestre immediatamente precedente.Sono stati diffusi anche i dati sul lavoro. Il tasso di disoccupazione a marzo è rimasto stabile all’11 per cento, mentre la stima delle persone in cerca di impiego è aumentata dello 0,7 per cento. I giovani senza lavoro, invece, sono scesial 31,7 per cento. L’istituto aggiunge che la crescita della disoccupazione riguarda specialmente le donne e gli uomini fra i 35 e i 49 anni. Gli inattivi tra i 15 e i 64 anni sono diminuiti dello 0,8 per centro.  Il calo riguarda entrambi i generi e tutte le classi di età ad eccezione dei 15-24enni. Sono stime che «confermano il consolidamento positivo dell’assetto del mercato del lavoro italiano, in corso da diversi trimestri».Lo ha sottolineato il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti.

 

condividi