Bari, ferito a coltellate un senza fissa dimora

L'ingresso della scuola media Amedeo D'Aosta nel quartiere Japigia dove un uomo di 45 anni, della provincia di Bari e senza fissa dimora, è stato ferito con un coltello da persone non ancora identificate, Bari, 2 maggio 2018.
ANSA/DONATELLA LOPEZ

L'aggressione è avvenuta in Via Oberdan, nel quartiere Japigia. L'uomo è ricoverato in gravi condizione ma non è in pericolo di vita


Un 45enne senza fissa dimora è stato ferito a colpi di arma da taglio a Bari, nel quartiere Japigia. A dare l’allarme è stato un cittadino che, poco prima dell’ingresso dei ragazzi a scuola, alle 7.45, ha segnalato ai carabinieri la presenza di un corpo riverso sulla rampa per i disabili della scuola media Amedeo D’Aosta, in Via Oberdan. Giunti sul posto i carabinieri hanno constatato che si trattava di un uomo ferito, con degli evidenti tagli all’altezza dei polmoni. L’uomo, con dei trascorsi per alcolismo e originario della provincia di Bari, è stato trasportato al policlinico e non sarebbe in pericolo di vita. Come raccontato dalla stessa vittima agli inquirenti, il senza tetto sarebbe stato aggredito intorno alle 7 di mattina probabilmente per un tentativo di rapina. I carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche sono giunti in zona per i rilievi di rito e hanno rinvenuto nei pressi della scuola media un coltello, verosimilmente l’arma usata per l’aggressione.

 

condividi