Roberto De Luca si dimette da assessore. Il sindaco Napoli: “È una campagna diffamatoria”

Roberto De Luca figlio del governatore della Campania, Vincenzo, insieme allo stadio, Salerno, 10 febbraio 2018. ANSA/LUIGI PEPE

L’assessore al Bilancio e allo Sviluppo del Comune di Salerno Roberto De Luca rassegna le dimissioni. “Le dimissioni sono un atto unilaterale che viene protocollato e finisce qui. Roberto De Luca, purtroppo e lo dico con convinzione, non è più assessore della mia giunta” dichiara il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli


Roberto De Luca figlio del governatore della Campania 10 febbraio 2018. ANSA/LUIGI PEPE
Roberto De Luca figlio del governatore della Campania 10 febbraio 2018. ANSA/LUIGI PEPE

Roberto De Luca, figlio del governatore della regione Campania Vincenzo  De Luca ha rassegnato le dimissioni come assessore al Bilancio e allo Sviluppo del Comune di Salerno. A chiarire la vicenda è lo stesso sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli che dichiara: “I nostri avversari politici usano tutti gli strumenti per una facile propaganda scadente – e aggiunge – Roberto De Luca, con un gesto di grande signorilità, di grande onestà intellettuale e di grande responsabilità, ha rassegnato le dimissioni da assessore”.

Il primo cittadino di Salerno dalla sua è convinto della totale innocenza di Roberto De Luca e parlando della campagna diffamatoria fatta afferma: “vedremo quali saranno le posizioni da dover assumere in tutte le sedi possibili”.

Sul possibile successore il Sindaco Vincenzo Napoli non scioglie le riserve: “tratterrò per me le deleghe e poi con calma verificheremo quali possono essere le possibilità di eventuali iniziative da prendere. C’è bisogno di freddezza e lucida calma in tutto questo. Noi siamo vittime di un’aggressione – sostiene Napoli – che squalifica chi la fa e quindi dobbiamo capire fin dove arriva la protervia di alcuni. Con mente fredda e razionalità analizzeremo la situazione e assumeremo le nostre determinazioni”.

Alfredo Toriello

condividi