Coppa Italia, Insigne entra e decide la gara con l’Udinese

Lorenzo Insigne Foto Ansa

Al San Paolo la sfida termina 1-0 per i partenopei che accedono ai quarti di finale


Un guizzo di Lorenzo Insigne. Basta questo al Napoli per liquidare l’Udinese ed accedere ai quarti di finale di Coppa Italia. Massimo risultato e minimo sforzo. La notte del San Paolo, infatti, non regala grandi emozioni ma permette ai partenopei di approdare al turno successivo, dove Hamsik e compagni incontreranno la vincente di Atalanta – Sassuolo, prevista per oggi alle ore 15.
Davanti ad appena 15mila irriducibili, soltanto cinque dei quali provenienti dal Friuli, entrambi i tecnici optano per un ampio turn over. Sarri lascia in panchina Mertens e Insigne, regalando una maglia da titolare a Ounas, Rog, Giaccherini e Maksimovic. Oddo, che sabato ha condannato l’Inter al primo stop stagionale, rispolvera Scuffet tra i pali, mentre in avanti è Bajic a sostituire Kevin Lasagna.

Lorenzo Insigne Foto Ansa
Lorenzo Insigne Foto Ansa

Il copione della gara è in linea con le aspettative della vigilia: ritmi alti nonostante il freddo, padroni di casa a fare la partita ed ospiti sornioni ma pronti a ripartire in contropiede. Lo spettacolo è piacevole tuttavia le occasioni latitano. Al 25’ Callejon, schierato nell’inedito ruolo di falso nueve, prova a dare la scossa ma l’estremo difensore ospite è vigile e respinge la conclusione. Non trascorrono neppure dieci minuti ed è il legno a strozzare in gola l’urlo di Ounas. La prima frazione non offre ulteriori sussulti così ad un Napoli maggiormente propositivo ha replicato, ordinata, l’Udinese.
Nella ripresa Sarri rompe gli indugi, cercando in panchina le soluzioni in grado di scombinare le carte ed aumentare i giri del motore. Escono Callejon e Giaccherini entrano Mertens ed Insigne. La mossa reca in dote i frutti desiderati e sono proprio i due innesti al 71’ a confezionare la rete decisiva: capovolgimento di fronte da manuale, con il belga a ricamare per il numero 24 che infila il pallone in buca d’angolo. Incassato il colpo, Lasagna e De Paul cercano di riportare dentro al match i bianconeri ma i loro tentativi sono timidi e il risultato non cambierà più.
Il tabellone di Coppa Italia prosegue oggi con una fitta serie di appuntamenti. Oltre ad Atalanta – Sassuolo, fari puntati su Roma e Juventus: alle 17,30 i giallorossi ospiteranno il Torino, alle 20,45 Genoa atteso nella tana della Vecchia Signora.

 

condividi