Nicolò Delvecchio

Nicolò Delvecchio
Bari, 1992. Nella città di -e del- San Nicola sono cresciuto e mi sono formato, prima a scuola poi all'università. Ho iniziato a scrivere, soprattutto di calcio, negli ultimi due anni di liceo classico, ma ho smesso una volta iniziata la facoltà di Giurisprudenza. Negli anni universitari ho iniziato ad interessarmi alla politica e alle relazioni internazionali, e l'Erasmus in Polonia mi ha ridato la voglia di fare questo mestiere. Mi piacerebbe scrivere -o parlare in radio- di esteri, sport o politica. Parlo l'inglese, ma mi esprimo meglio in barese.

I tedeschi crollano contro una Corea del Sud già eliminata e finiscono all'ultimo posto del girone. Oggi si completa il tabellone degli ottavi
Dal Rapporto del Censis sulla filiera della sicurezza emerge come gli italiani si sentano insicuri e vogliano procedure più semplici per ottenere il porto d'armi
La polemica tra Salvini e Saviano ha riaperto il dibattito sulla scorta. Ecco come funziona, chi decide su assegnazione e revoca a quali sono i livelli di protezione
Il ministro dell’Interno, in visita nella capitale nordafricana, ha esposto il piano italiano per contrastare i flussi migratori. “L’Italia è il nostro primo partner”, ha detto il...
Gli incontri tra la docente e l'alunno avvenivano in pieno giorno. La donna rischia dai cinque ai dieci anni di reclusione
Tra le tante sorprese delle partite di ieri i padroni di casa battono l'Egitto e ipotecano il passaggio del turno. Oggi in campo Portogallo e Spagna
Le operazioni, eseguite congiuntamente da forze dell'ordine italiane e spagnole, hanno colpito un'associazione egemone nel quartiere romano di Montespaccato
A bordo della nave della Guardia Costiera ci sono persone in mare da più di una settimana. Lo sbarco dovrebbe avvenire domani mattina
Prime partite e prime sorprese nel torneo che si sta disputando in Russia. Faticano le big, stentano i campioni – a parte qualche eccezione - e l’organizzazione tattica vince, al momento, sulla...