Fabrizio Grasso

Fabrizio Grasso
Fabrizio Grasso, classe '93, nato a Lucerna, in Svizzera. Ho vissuto dall'età di tre anni ad Ugento, in provincia di Lecce. Mi sono laureato all'Università del Salento di Lecce in Lettere Classiche con tesi magistrale in storia romana dal titolo "I barbari e l'impero: nemici o alleati?" con votazione 110/110 e lode. Ho pubblicato un romanzo fantasy dal titolo "Ethan Carson e il triplice sigillo: la guerra di Volgorn", edito per BookSprint edizioni. Link Coltivo la passione per il giornalismo sin da piccolo e ho intenzione di proseguire la mia carriera scrivendo delle mie due principali passioni: lo sport e il cinema.

Il fuoriclasse portoghese lascia Madrid e approda ufficialmente alla corte di Massimiliano Allegri per 105 milioni. Al pallone d’oro in carica 30 milioni netti a stagione
17 giorni di attesa sotto la pioggia. Finalmente è finita l’agonia per gli ultimi giovani calciatori intrappolati nella grotta in Thailandia
Sebastian Vettel vince il Gran Premio di Silverstone dopo quattro trionfi consecutivi di Lewis Hamilton. Scintille Wolff-Arrivabene per il contatto tra il campione del mondo e Raikkonen
Domani sarà presentato un provvedimento secondo cui sarà sufficiente un’autocertificazione della famiglia per iscrivere i propri figli a scuola. No-vax attaccano il pallavolista Ivan Zaytsev
Servono i calci di rigore alla squadra di Southgate per superare una coriacea Colombia. Ai quarti ci sarà la Svezia che ha sconfitto la Svizzera per 1 a 0
La Corte suprema della Cassazione ha accolto il ricorso del pm di Genova dello scorso 4 settembre contro il partito di Matteo Salvini. Il leader: «è un processo politico»
Oltre 100 dispersi in un nuovo naufragio ad est delle coste di Tripoli. Secondo i dati dell’Oim, sono 38mila le vittime nel nuovo millennio
L’Italia del tennis fa il pieno a Parigi. Cecchinato, Berrettini e Giorgi vincono i loro match, aspettando Fognini e Fabbiano
In una situazione politica quanto mai aggrovigliata, spuntano tre scenari: fiducia temporanea a Cottarelli, l’alleanza 2.0 tra Salvini e Di Maio oppure un voto già in piena estate