Mondiali 2018: tutto pronto per Croazia-Inghilterra

In palio la finale con la Francia che ha battuto i cugini belgi nella semifinale di ieri

Tutto pronto per la seconda semifinale di Russia 2018 che vedrà sfidarsi questa sera Croazia e Inghilterra. Ad attendere la vincente del match ci sono già i francesi con il sorriso stampato. I galletti hanno superano 1-0 i cugini belgi, ma faticando non poco. Non sono bastati né il gioiellino Mbappè né il cannoniere Griezmann e neppure la stella del centrocampo Pogba. Proprio come accaduto nel match contro l’Uruguay, il gol risolutivo è arrivato dalla difesa. È un colpo di testa del gigante del Barcellona Umtiti, in avvio di ripresa, a spezzare i sogni di gloria di Kompany e compagni, che proprio come a Messico nel 1986 si fermano ai piedi della finale.

EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON
EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON

I francesi hanno festeggiato la vittoria tutta la notte. In migliaia hanno assistito alla partita davanti al maxischermo dell’Hotel de Ville, il Municipio della capitale francese e successivamente si sono riversati sugli Champs-Élysées, cantando e ballando sotto l’arco di Trionfo. Domenica per la finale il maxi-schermo verrà allestito al Campo di Marte sotto la Tour Eiffel.

E ora spetta ai croati, gli outsider di questo Mondiale, tentare il colpaccio. Le due formazioni si affrontano per l’ottava volta nella loro storia, ma i precedenti sorridono agli inglesi che hanno collezionato ben quattro successi contro i due croati e solo un pareggio. Però i Three Lions hanno sfidato solo una volta la Croazia nella fase finale di una competizione così importante. L’unico precedente risale all’Europeo del 2004 quando l’Inghilterra piegò la formazione balcanica 4-2.

La squadra croata si allena EPA/FELIPE TRUEBA
La squadra croata si allena
EPA/FELIPE TRUEBA

La Croazia, alla sua seconda semifinale Mondiale dopo quella conquistata nel 1998 e persa contro i padroni di casa della Francia, arriva con due vittorie di fila conquistate ai calci di rigore (Danimarca agli ottavi e Russia ai quarti). C’è preoccupazione per le condizioni di alcuni calciatori usciti acciaccati dal match contro la formazione padrona di casa. Il ct Zlatko Dalic dovrebbe riconfermare Subasic tra i pali mentre la linea difensiva potrebbe essere composta da Strinic e Vida sulle fasce, Lovren e Corluka centrale. Rakitic e Brozovic a fare da muro davanti alla difesa, sugli esterni Rebic e Perisic mentre il genio di Modric supporterà Mandzukic. Resta da valutare Vrsaljko che al momento potrebbe dare forfait.

La squadra inglese di allena prima del match EPA/TOLGA BOZOGLU
La squadra inglese di allena prima del match EPA/TOLGA BOZOGLU

L’Inghilterra, alla terza semifinale Mondiale della sua storia, ha conquistato questo traguardo dopo aver sconfitto la Colombia agli ottavi e la Svezia ai quarti. Per il tecnico Gareth Southgate non dovrebbero esserci dubbi: Pickford (uomo-chiave nella sfida con gli scandinavi) tra i pali; la linea a tre di difesa sarà composta da Trippier, Stones e Maguire. Il centrocampo vedrà l’impiego di Walker e Young sugli esterni mentre Lingard e Alli agiranno più centrali, leggermente arretrato Henderson. Sterling sarà di supporto alla punta di diamante Harry Kane. A un passo dalla finale l’Inghilterra sogna la seconda Coppa del Mondo dopo quella conquistata in casa nel 1966.

Il portiere croato Danijel Subasic  EPA/FRIEDEMANN VOGEL
Il portiere croato Danijel Subasic EPA/FRIEDEMANN VOGEL

Appuntamento per stasera ore 20 Croazia – Inghilterra. La partita sarà visibile in chiaro su Canale 5.

 

condividi