Molestie: 5 donne accusano l’architetto Richard Meier

I racconti vengono pubblicati sul New York Times. Lui si scusa e annuncia un congedo di 6 mesi

«Chiedo scusa a chiunque si sia sentito offeso dal mio comportamento», così la star dell’architettura Richard Meier ha risposto alle accuse di molestie da parte di 5 donne sul New York Times. L’uomo ha annunciato che si prenderà sei mesi di congedo dal suo studio, uno dei maggiori al mondo. Tra le donne c’è anche la sua ex assistente alla comunicazione Alexis Zamblich che, racconta, nel 2009 era stata invitata nell’appartamento di Meier che si è spogliato in sua presenza. La donna ha ricevuto dall’architetto 150mila dollari per patteggiare e mantenere il riserbo sui dettagli del suo rapporto lavorativo con lo studio.

condividi