Napoli: ai domiciliari accusato di abusare delle figlie minorenni

Le violenze sarebbero iniziate dopo la separazione dalla madre delle bambine. Quattro anni di abusi che nel febbraio 2017 le minori hanno raccontato alla madre che si è rivolta alle forze dell'ordine

Nel napoletano un uomo di 45 anni è ai domiciliari accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti delle due figlie minorenni. A operare la misura cautelare sono stati i Carabinieri di Napoli Pianura.
Risale al febbraio 2017 la denuncia alle forze dell’ordine da parte della madre a cui le bambine hanno confidato gli abusi del padre, iniziati 4 anni prima, subito dopo la separazione dei genitori. I fatti, secondo la ricostruzione dell’accusa, avvenivano nel primo pomeriggio nell’abitazione dei nonni paterni.

Ascoltate in Procura con l’assistenza di una psicologa, le bambine hanno confermato quanto detto alla madre. Il racconto è stato definito veritiero e genuino da una consulenza psicologica e da un esame medico.

condividi