Casa Italia apre a PyeongChang


Ha aperto oggi Casa Italia, il luogo che ospiterà gli atleti azzurri per tutto l’arco delle Olimpiadi Invernali 2018 in Corea del Sud


Lo scenario è quello dello Yongpyong Golf Club della contea di PyeongChang, dove i 121 atleti azzurri (48 donne e 73 uomini) alloggeranno per l’intero periodo delle Olimpiadi invernali 2018. A differenza delle edizioni di Vancouver 2010 e Sochi 2014, Casa Italia avrà questa volta un’unica sede. La struttura sarà interamente immersa nella natura montana circostante, dotata di pareti vetrate in modo da infondere agli atleti la calma necessaria per la preparazione alle gare. Architetto della struttura è Luca Galliano.

Ad aprire le porte ovviamente il presidente del Coni Giovanni Malagò, in compagnia del Vice Segretario Generale e Capo Missione a PyeongChang Carlo Mornati, che sono arrivati in Corea del Sud già da alcuni giorni. Presenti all’evento anche i partner del Coni, i rappresentanti del Cio e i membri delle Federazioni Internazionali e dei Comitati Olimpici, oltre alla stampa accreditata.

Obiettivi di Casa Italia sono quelli di valorizzare le eccellenze italiane, non solo nello sport, ma concentrandosi anche sull’arte, il design e l’accoglienza.

Come si nota sul sito ufficiale del Coni, la parola cruciale è Prospectum, a cura di Beatrice Bertini. Il filo conduttore della struttura infatti e, per estensione, dell’intera spedizione azzurra, è quello di richiamare la tridimensionalità rinascimentale della prospettiva, un’idea rivoluzionaria che ha reso l’arte italiana celebre in tutto il mondo. L’eccellenza italiana è concretizzata dall’azienda Edra che, come a Rio 2016, è stata scelta come Official Supplier di Casa Italia, portando l’eccellenza del design in ogni dettaglio.

 

Tutto pronto per la cerimonia d’apertura dei giochi che si terrà domani 9 febbraio, dove l’Italia si presenterà con la delegazione più numerosa della storia, se si esclude l’edizione casalinga di Torino 2006.

I più attesi sono ovviamente sempre loro: Sofia Goggia, che con le sue vittorie nello sci alpino in Coppa del mondo sta facendo sognare tifosi azzurri; insieme a lei Federica Brignone, mentre per il versante maschile occhi puntati su Dominik Paris e Peter Fill, che lanciano la sfida al campione austriaco Hirscher; infine l’eterna Carolina Kostner che cerca di migliorare il bronzo di Sochi.

La diretta olimpica sarà curata in Italia dall’emittente tv Eurosport con oltre 900 ore di diretta dall’1.30 alle 16 e altre 400 ore di trasmissione in differita. Una full-immersion per accompagnare gli azzurri alle medaglie dei giochi a cinque cerchi.

 

  • Fabrizio Grasso