Musei Vaticani, in arrivo ampliamento e nuovo ingresso


Al vaglio della Commissione il progetto di ampliamento: più spazio e più opere a disposizione dei visitatori


Importanti novità in arrivo per i milioni di visitatori che ogni anno affollano i Musei Vaticani. È in fase di definizione il progetto di ampliamento che renderà il percorso più fruibile, permettendo di ospitare molte più persone e opere d’arte. A rivelarlo è Barbara Jatta, direttore dei Musei Vaticani, che ai microfoni di Vatican News ha dato alcune anticipazioni sul progetto al vaglio della Commissione. Un nuovo ingresso permetterà di accedere a zone meno frequentate o conosciute, ma è previsto anche l’ampliamento di aree già esistenti, oltre all’assunzione e la formazione di nuove guide. Il percorso preferenziale verso la Cappella Sistina non risulterà limitativo, ma darà modo di accedere a quanti più reparti e collezioni possibili. «I nostri Musei sono anche testimonianze di fede e devozione cristiana – commenta Barbara Jatta – è inconcepibile che un visitatore non possa accedere per un numero chiuso o per motivi di spazio».

Alessio Esposito