Se gli Hipster conquistano anche Barbie


La Mattel ha presentato la nuova collezione di bambole: è Barbie Fashionistas, e ce n’è davvero per tutti i gusti


La hipster-mania non accenna a diminuire, e l’iconica Barbie non può certo restare indietro. La Mattel è stata al centro delle polemiche negli ultimi anni per aver proposto al mondo dei più piccoli un modello femminile inarrivabile e irrealistico: gambe lunghissime, vita innaturalmente stretta, occhi e labbra sproporzionate.

È il 2016 quando la casa produttrice di bambole lancia una Barbie più “vera”. È stato il più grande rinnovamento dal 1959, per proporre un giocattolo che riflettesse una maggiore varietà di “bellezza”. Ecco allora bambole curvy, più bassine, pelle di diverse tonalità e stili d’abbigliamento non per forza “principeschi”.

 

barbie-glamour-march-2016-main

 

Un anno dopo, Barbie decide di rendersi ancora più reale, e aggiunge nuovi modelli alla collezione “Fashionistas” con 40 nuove bambole con 7 tipologie fisiche, 11 tonalità di pelle, vari colori degli occhi e 28 pettinature diverse per quella che si propone di essere «l’esperienza di storytelling definitva». Quando si dice “too cool for kids”.

Fashionistas_dotcom_campaign_mobile_cda

Babie ha i capelli blu, afro, biondi e addirittura rasati.

Ma ciò che davvero salta all’occhio è il restyling della bambola al maschile: il macho Ken. In questa collezione lo vediamo con i tipici occhiali da hipster, grandi e squadrati. Indossa camicie a quadri e black boots, facendo immaginare grandi avventure per le strade più cool di Los Angeles. C’è anche l’Hipster afro, con le treccine e una camicia a maniche corte casual e con la cravatta.

Sembrerebbe un successo assicurato, ma che gang hipster è senza il celebre codino alto maschile? Ebbene anche il “manbun” è presente. Ma lascia un po’ stupiti.

Il codino non è fatto con i finti capelli che circondano il viso di Barbie, ma con la stessa plastica tipica dei modelli maschili delle bambole. I designer Mattel non volevano incoraggiare questa pettinatura nei più giovani? Chissà.

manbun-barbie-inset-810x610

C’è solo un tassello che manca per completare l’hipster-puzzle, ed è il classico hipster con la barba e la bicicletta, ma visto come è andata per il man bun, forse è meglio cosi: una barba di plastica non potrebbe mai convincere l’ambita Barbie ad un appuntamento per un caffè in qualche bar indipendente e vegano. Magari alla prossima collezione.