Da Malika Ayane a Craxi: quando i vip diventano “bersaglio”


Oggetti lanciati a tutta forza contro personaggi famosi e contestati: una pratica poco “sportiva”, tra malcontento e ribellione


BlatterQuella che si è appena conclusa è stata una settimana segnata dai lanci di oggetti contro personaggi famosi. Lunedì le banconote tirate contro il dimissionario numero uno della Fifa, Joseph Blatter e martedì, la bottiglietta finita sul palco della trasmissione “Parallelo Italia”, che ha costretto la cantante Malika Ayane a interrompere l’esibizione. Esempi non isolati, che allungano una lunga scia di episodi noti: da Craxi a Berlusconi, dal presidente della Banca Centrale europea, Mario Draghi, all’ex presidente Usa George W. Bush. 

Il testo: