Tsipras incontra Putin. Possibile revoca embargo per Grecia


Sul tavolo la cooperazione bilaterale tra i due Paesi. Che precisano: nessuna richiesta di credito


Alexis Tsipras e Vladimir Putin
Alexis Tsipras e Vladimir Putin

Il premier greco Alexis Tsipras è volato a Mosca per un incontro con Vladimir Putin. Una visita di due giorni in programma da tempo e che cade in un momento cruciale, nel pieno delle negoziazioni di Atene con la Ue. Tsipras incontrerà domani anche il premier Dmitri Medvedev, terrà un intervento all’università ed è previsto inoltre un colloquio con il patriarca della chiesa ortodossa russa Kirill. “L’obiettivo della mia visita – ha detto il premier greco incontrando Putin – è cercare insieme di dare un nuovo via, un nuovo inizio ai nostri rapporti per il bene di entrambi i popoli”. Tsipras ha voluto precisare come lo sviluppo dei rapporti bilaterali favorirà la stabilità e la sicurezza nella regione. Anche Putin, dal canto suo, ha sottolineato le “radici spirituali comuni” tra Russia e Grecia, accomunate dalla fede ortodossa.

L’incontro tra i due leader è sotto i riflettori dato che in agenda c’è la cooperazione bilaterale nel campo economico-commerciale, negli investimenti, nella sfera culturale e umanitaria, nonché le principali questioni di attualità internazionale. In particolare Dmitri Peskov, portavoce di Putin, ha detto che durante i colloqui verrà sollevata anche la questione di una rimozione dell’embargo alimentare a favore della Grecia. Ieri il ministro dell’agricoltura russa, Nikolai Fiodorov, aveva già annunciato che il governo potrebbe considerare di revocare l’embargo (attivato come risposta alle sanzioni inflitte dall’Ue per il conflitto in Ucraina) ad alcuni Paesi europei, come Grecia, Ungheria e Cipro.

Tuttavia il ministro delle Finanze russo, Anton Siluanov, aveva ribadito che finora la Grecia non ha chiesto ufficialmente a Mosca l’erogazione di alcun prestito. Notizia confermata nei giorni scorsi anche dal ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis. Secondo alcune fonti citate dalla stampa internazionale, però, Mosca potrebbe concedere prestiti e sconti sulle forniture di gas ad Atene.

L’incontro tra Tsipras e Putin sembra per ora andare molto bene. Il Cremlino avrebbe infatti dimostrato finora una calda accoglienza al premier greco, come confermato dai “retweet” di Vladimir Putin. Un evento, come sottolineano alcuni, molto raro, e oggi il profilo ufficiale del leader del Cremlino ha ritwittato ben due foto da Mosca del capo del governo di Atene. La prima accompagnata addirittura da un commento in lingua greca, segnale di evidente entusiasmo. Il premier greco, come stabilisce la netiquette, non ha ricambiato, ma ha comunque postato un’altra foto di lui e Putin. Il primo senza cravatta, il secondo con, ma entrambi sorridenti.