La Siria al buio, l’83% delle luci spente da inizio guerra


lo rivela #withSyria formata da 130 organizzazioni umanitarie che operano nel paese dal 2011


La Siria si è spenta. E non soltanto da un punto di vista umanitario, sociale, economico o artistico. Si è spenta letteralmente. L’83% delle luci del Paese infatti non esistono più a quattro anni dallo scoppio della guerra civile che ha ucciso oltre 200 mila persone e ha costretto 10 milioni di siriani a fuggire dalle loro case.

A rivelarlo è la Coalizione #WithSyria, formata da 130 organizzazioni umanitarie tra cui Save the Children. Le immagini satellitari analizzate dagli scienziati dell’Università di Wuhan in Cina hanno mostrato che dal marzo 2011 il numero delle luci si è ridotto fino a scomparire del tutto in alcune aree, raggiungendo il picco del 97% ad Aleppo. 

Il video-petizione diffuso sul sito #WithSyria per la campagna “Appello ai leader mondiali per riaccendere le luci in Siria”

Immagine anteprima YouTube