Vertice Italia-Nato, Renzi chiede impegno per la Libia


Il segretario generale Stoltemberg promuove il Paese per lo sforzo nel Mediterraneo. Crisi ucraina: “Cessate il fuoco”


La Libia, il Mediterraneo, l’Ucraina. Fronti caldi della politica internazionale al centro dell’attenzione nell’incontro a Palazzo Chigi tra il premier Matteo Renzi e il segretario generale della Nato, Jens Stoltemberg. Il numero uno della Nato, per la prima volta a Roma in questa veste, si è detto preoccupato della situazione in Libia e per il grande flusso di migranti che attraversano in Mediterraneo. Ha sottolineato lo sforzo dell’Italia nel loro salvataggio e confermato il sostegno dell’Alleanza Atlantica. Sulla crisi ucraina, ribadita la necessità di un cessate il fuoco. Al centro dei colloqui anche le prossime sfide in vista del vertice di Varsavia 2016, come l’impegno in Afghanistan e nei Balcani. E poi, il premier ha pure scherzato sul proprio inglese…

Il VIDEO di Nazareno Orlandi