Maltempo, giovedì arriva il “Big Snow”. Allerta neve al Nord


Previste nevicate copiose fino in pianura su tutto il Nord Italia. Allerta della Protezione Civile per le prossime 24-48 ore.


imagesCi risiamo. Ogni volta che i meteorologi prevedono un’ondata di freddo, subito parte il tam tam dei titoli sensazionalistici in prima pagina. Sembra quasi la storia di “a lupo, a lupo!”. Un po’ come è accaduto la scorsa settimana negli Stati Uniti, quando quella che era stata annunciata come la tempesta di neve più violenta degli ultimi anni, si è rivelata invece una semplice nevicata, del tutto normale per il periodo.

Adesso si avvicina in Italia il “Big Snow”, un intenso vortice che entro sera porterà piogge diffuse sulle aree tirreniche centrali, Campania e Sardegna; ma il maltempo interesserà un po’ tutto il Centronord. La neve è attesa dalla serata fino in pianura su Piemonte e al piano o a bassa quota sul Nord Appennino e in Emilia. Domani, mercoledì 4 febbraio, il ciclone «Big Snow» si porterà sull’alto Tirreno. Ci sarà maltempo al Nord con neve fino in pianura, piogge diffuse al Centro, nubifragi anche molto forti tra Lazio e Campania.

Ma il peggio dovrebbe arrivare giovedì, quando il Nord Italia, e l’Emilia in particolar modo, potrebbero venire letteralmente sepolti dalla neve. Già da oggi sono attese diffuse e persistenti nevicate su vaste aree del Paese con accumuli importanti anche in pianura. La protezione Civile ha lanciato l’allerta meteo, invitando a rimanere a casa e limitare gli spostamenti in automobile.

Le precipitazioni nevose dovrebbero interessare anche le aree interne di Umbria e Lazio. Diversi tratti stradali potranno essere interessati dalle nevicate. Il modello operativo di Autostrade per l’Italia, infatti, sarà pienamente attivo, con oltre 2.000 mezzi e 5.000 uomini.

Inoltre, in accordo con la Polizia Stradale, verranno attuati i provvedimenti di fermo temporaneo per i veicoli con massa superiore a 7,5 tonnellate, per cui saranno possibili temporanei disagi alla circolazione per garantire l’operatività dei mezzi spazzaneve e spargisale.