Belgio, sequestro lampo neutralizzato. Libero l’ostaggio


A Gand, tre dei quattro sequestratori si sono arresi alla polizia. Ipotesi regolamento di conti per droga


115649196-de006d68-f965-43ac-8db3-9cf6346c12d0Dopo Sydney, anche il Belgio ha vissuto i suoi momenti di terrore, finiti però in modo rapido e positivo. Questa mattina quattro uomini armati hanno fatto irruzione in un appartamento a Gand, e hanno preso un ostaggio. Secondo le autorità non si è trattato di un atto terroristico e non ha avuto nulla a che fare con la crisi australiana.

Le autorità si sono subito recate sul posto per affrontare la situazione e dopo nemmeno un’ora di sequestro hanno deciso di intervenire, facendo irruzione all’interno dell’appartamento: due dei quattro sequestratori si sono arresi alla polizia e sono usciti con le mani alzate. Poco dopo anche un terzo del gruppo si è consegnato alle forze dell’ordine. Il portavoce della procura di Gand ha fatto sapere che l’ostaggio è uscito sano e salvo e che i tre sequestratori sono sotto interroogatorio, mentre non è chiaro che fine abbia fatto il quarto del gruppo.

Secondo le prime ipotesi delle autorità, il sequestro lampo sarebbe frutto di un regolamento di conti per questioni legate al traffico di droga, ma le indagini continuano.