Alluvione Liguria, esercito in arrivo. Stato di Allerta 2


Paura per due anziani: la loro abitazione travolta da una frana. Esonda il Lago Maggiore. Il ministro: “Condoni tentati omicidi”


334
Chiavari sommersa

Liguria ancora in emergenza. Stato di Allerta 2 prorogato fino alle 15 di domani. L’assessore regionale alla protezione civile, Raffaella Paita, ha annunciato che nei territori  più colpiti è in arrivo l’Esercito. “Servono subito i soldi, 150-200 milioni, altrimenti questa regione non la ritiriamo su”, ha dichiarato il presidente della Liguria Claudio Burlando dopo una serie di sopralluoghi nelle zone alluvionate.

 Intanto fin dalle prime ore del mattino la protezione civile è giunta nella zona del Tigullio, in particolare a Chiavari che è stata sommersa dall’acqua. Allagamenti, cedimenti, alluvioni non danno tregua al centro nord. E la notte tra lunedì 10 e martedì 11 novembre è stata quella più lunga per la Liguria. A Leivi una donna incinta è stata salvata appena in tempo. Non c’è stato nulla da fare, invece, per gli abitanti di una casa travolta da una frana. I due anziani proprietari, Carlo Arminise e la moglie Franca Iaccino, sono deceduti. I loro corpi sono stati ritrovati tra le macerie dell’abitazione dai vigili del fuoco. 230135581-95477b89-66e0-48a8-9da1-18c28f897ba2Chiavari sott’acqua (Foto Repubblica.it) 010241369-a9a2c800-5705-4c2f-89c7-753bbfb84583Chiavari sott’acqua (Foto Repubblica.it) LA FRANA SU LEIVI. (Video Corriere della Sera) Il quadro è catastrofico: oltre 200 millimetri di pioggia caduti in poche ore, esondati tre fiumi: il torrente Entella, il rio Rupinaro e il rio Campodonico, persone portate in salvo con i gommoni. E nell’entroterra di Chiavari, alcuni Paesi risultano ancora isolati e si sono registrati diversi black out.  Un treno intercity con un centinaio di persone a bordo è rimasto a lungo bloccato sulla linea prima di essere trainato nella stazione di Zoagli. A Carasco, sulle alture di Chiavari, il torrente Sturla è straripato16 gli sfollati. Hanno passato la notte in Municipio e in una casa di riposo. LA NOTTE DI CHIAVARI. (Video LaStampa.it) Genova e La Spezia rimane l’allerta meteo due sino alla mezzanotte di oggi, martedì 11. Scuole, parchi e cimiteri sono chiusi.  Il torrente Nervi ha superato il livello di attenzione. Osservato speciale il torrente Bisagno. Ed è anche allarme frane.  Carrara è morta, colpita da aneurisma cerebrale, la donna di 62 anni che era stata salvata durante l’esondazione del torrente Carrione di mercoledì 5 novembre. Si chiamava Maira Grassi ed era rimasta barricata per due giorni in casa, fino al salvataggio dei Vigili del fuoco. A Parma è allarme per il fiume Taro. In previsione di innalzamenti dei suoi livelli, la Protezione civile dell’Emilia-Romagna ha attivato alle 5 la fase di allarme per piena, nel comune di Parma e in alcune zone della provincia.  Il Lago Maggiore, a causa delle piogge delle ultime ore, è esondato a Verbania. Al momento i disagi sono limitati, ma continua a piovere e nelle prossime ore il livello del lago potrebbe salire ancora. Le parole del ministro Galletti. “In questo paese non ci saranno mai più condoni edilizi, perché sono dei tentati omicidi alla tutela del territorio”. Lo ha detto il ministro dell’Ambiente nel corso degli Stati generali contro il dissesto idrogeologico. “Abbiamo la possibilità di avere sette miliardi in sette anni – ha continuato il ministro- credo che si possa fare un piano contro le emergenze ma anche un piano strutturale serio. Questa è la sfida che abbiamo davanti”.

ECCO LA CARTINA CON LE PREVISIONI DEL TEMPO PER I PROSSIMI GIORNI.

Nel Comasco, nella frazione di Civiglio alcune abitazioni sono isolate in seguito alla caduta di una frana sulla strada, mentre il livello del lago è ormai prossimo all’esondazione. In provincia sono segnalati allagamenti e smottamenti in varie zone. In Valassina preoccupa il livello del laghetto di Crezzo, che in caso di esondazione metterebbe a rischio alcune abitazioni.

SEGUI IL LIVE DI TWITTER. Hashtag #maltempo