Cgia: “Oltre 91mila imprese chiuse tra il 2009 e oggi”


Una su 2 era ubicata al nord. L’associazione Artigiani e Piccole Imprese definisce la situazione “Molto pesante”


Tra il 2009 e i primi nove mesi del 2014 l’artigianato ha perso oltre 91 mila imprese. Lo rileva la Cgia di Mestre. Una su due era ubicata al Nord. Le regioni dove il saldo tra imprese nate e chiuse è stato maggiormente negativo sono la Lombardia (-12.496), l’Emilia Romagna (-11.719), il Veneto (- 10.944) e il Piemonte (-8.962). È per la Cgia “un quadro che descrive una situazione molto pesante, anche se non mancano alcuni segnali positivi”.