Prof. alzano i calici in piazza, assurdo imporre alcoltest


La protesta degli insegnanti di un istituto magistrale. Una legge regionale impone loro l’alcoltest


Unknown-1
I professori dell’Istituto magistrale Regina Margherita di Torino

La Regione Piemonte ha imposto agli insegnanti l’utilizzo dell’alcoltest, ma da loro si leva oggi, 18 febbraio, la protesta a suon di calici con spumante.

La singolare manifestazione è dei professori dell’Istituto magistrale Regina Margherita di Torino. I docenti hanno allestito un banchetto con torte e hanno alzato i calici brindando. È seguita una distribuzione di volantini, in cui si è denunciata come “ridicola e umiliante” la norma regionale.

È uno spreco di soldi, hanno sottolineato i prof, sostenendo che la loro scuola sta cadendo a pezzi. E i fondi andrebbero destinati all’edilizia scolastica, più che all’alcoltest.

La protesta ha seguito l’ordine della preside, che ha obbligato i docenti a sottoporsi a visita da un medico privato. Il fine era la valutazione della loro dipendenza dall’alcol.