Obama-Beyoncè. Il gossip sul presunto flirt impazza sul web


Secondo il noto paparazzo francese, Pascal Rostain, tra la pop star e il Presidente americano ci sarebbe una relazione. Smentiscono i principali media americani


Il Presidente Obama e Beyoncè alla Casa Bianca
Il Presidente Obama e Beyoncè alla Casa Bianca

Strani incroci sono intercorsi oggi alla Casa Bianca.  In visita di Stato il Presidente francese François Hollande, reduce dalla crisi di coppia più chiacchierata del momento, proprio quando la First Couple d’America si ritrova a sua volta impigliata in un gossip esplosivo.

Dopo le voci prontamente smentite di una crisi coniugale tra Barack e Michelle Obama, stavolta l’indiscrezione velenosa arriva proprio da Parigi. È il paparazzo transalpino Pascal Rostain a tentare di far esplodere la “bomba”, raccontando di una presunta storia clandestina tra il Presidente americano e la pop star Beyoncè.

Ai microfoni di Radio Europe 1 Rostain afferma: “In questo momento negli Usa sta succedendo una cosa enorme. Usciranno domani sul Washington Post le indiscrezioni su una presunta relazione tra Barack Obama e Beyoncè”. Parlando a Public.fr, poi, il giornalista aggiusta il tiro, precisando che lo scoop verrà pubblicato solo “quando saranno sicuri al 150%. Negli Usa non è come in Francia, saranno condannati se dicono il falso e devono stare attenti a non sbagliarsi”.

Altro che “bomba”. Sarebbe un vero e proprio terremoto. Peccato che dalla direzione del Post sia subito partita una smentita secca e quasi indignata: “È falso, noi non prepariamo articoli di questo genere”. La notizia, però, fa comunque parlare, specie se a lanciarla è il paparazzo autore di scoop famosi come le prime foto della storia d’amore tra Cecilia, ex moglie di Nicolas Sarkozy, e il pubblicitario Richard Attias, nel 2005. Ed è sempre lui ad aver pubblicato i primi scatti della figlia segreta dell’allora capo dell’Eliseo François Mitterand, nel 1994.

Sta di fatto che di presunta crisi matrimoniale alla Casa Bianca i giornali scandalistici americani né parlano già da un po’di tempo. Per di più Beyoncè, intima amica della coppia presidenziale, si è esibita alla festa per i 50 anni di Michelle e ha cantato l’inno americano durante l’ultima cerimonia di insediamento di Obama alla Casa Bianca.

E se Le Figaro e Le Soir rilanciano le clamorose affermazioni di Rostain, Politico.com prende in giro i colleghi d’Oltreoceano: “Non capiamo perché non si accontentino degli scandali di casa loro, e ora li cerchino anche qui da noi” è il sarcastico commento del giornale americano in riferimento alla recente rottura tra Hollande e l’ex première dame Valerie Trierweile a causa della relazione clandestina tra il Presidente e l’attrice Julie Gayet.

Per il momento Beyoncè può continuare a godere della stima e dell’amicizia della signora Obama, che l’ha sempre vista come un’amica e non come una rivale. Naughty girl, ragazza disubbidiente, è il titolo di una delle sue canzoni più celebri. Speriamo che almeno stavolta abbia rigato dritto…

Immagine anteprima YouTube