Prima donna a capo dei servizi segreti
Obama sceglie Julia Pierson


La nomina a un mese dalle dimissioni del direttore Mark Sullivan dopo lo scandalo delle prostitute in Colombia


Dopo 30 anni di carriera, Julia Pierson, 53 anni, sarà la prima donna a capo del Secret Service statunitense, incaricato della sicurezza del presidente e di investigazioni antifrode e contraffazione. Pierson è stata agente e poi funzionario di alto grado. Attualmente è a capo dello Staff.

Secondo l’Amministrazione, la nomina del presidente Barack Obama è anche legata all’esigenza di discontinuità culturale in un ambiente egemonizzato da uomini e segnato di recente da uno scandalo di natura sessuale. Un anno fa, infatti, durante una missione di preparazione di una visita di Obama in Colombia, gli undici agenti della sicurezza furono scoperti con delle prostitute nelle loro stanze d’albergo. Il direttore del Servizio della Cia, Mark Sullivan, si è dimesso il mese scorso chiedendo anche scusa per lo scandalo.