Trapianto di cuore
riuscito per
la piccola Emma


La bambina era ricoverata per una cardiomiopatite da oltre un anno


Un cuore nuovo per Emma. L’attesa è finalmente finita, dopo più di un anno attaccata ad un organo artificiale, la piccola è stata sottoposta al trapianto. L’operazione è tecnicamente riuscita e ora la paziente si trova in terapia intensiva. Il cuore le è stato donato da un bambino di 5 anni, morto al Gaslini di Genova per encefalite acuta.

Emma, tre anni e mezzo, era ricoverata al Regina Margherita di Torino per una cardiomiopatite da cui era affetta dalla nascita e si trovava nella lista internazionale dei trapianti urgenti.

La scorsa settimana, la bambina aveva potuto riabbracciare il suo cane Black, uno spinone che i genitori avevano preso al canile alla sua nascita, eccezionalmente ammesso nel reparto.