Trovato senza vita
su una barca a vela
nel porto di Genova


Sul corpo nessun segno di violenza
Il pubblico ministero chiede l’autopsia


Il corpo senza vita di un uomo di 44 anni è stato trovato su una barca a vela ormeggiata nel Porto antico di Genova. A dare l’allarme è stato un amico che aveva passato la notte con lui a bordo dell’imbarcazione.

Sul posto sono intervenuti la polizia e il medico legale, il quale ha constatato che sul corpo non ci sono segni di violenza. Il pubblico ministero Vittorio Ranieri Miniati, nel frattempo, ha dichiarato che disporrà un’autopsia per chiarire le cause del decesso.