Facevano prostituire bambine 12enni, arrestati


Due delle vittime del giro avrebbero svolto un ruolo attivo, arruolando anche le sorelle minori


Otto persone sono state arrestate dai Carabinieri a Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza, con le accuse di induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile. Gli otto arrestati avrebbero fatto prostituire ragazze dall’eta’ di 12 anni,facendole incontrare con uomini di eta’ compresa tra i 50 e i 70anni. Due delle vittime del giro avrebbero svolto un ruolo attivo, arruolando anche le sorelle minori. Le tariffe erano piu’ alte nel caso di incontri con minori senza alcuna esperienza sessuale. (ANSA)